Crollo del Ponte di Genova

Iniziative di Asso Consum A Tutela dei Consumatori.

Un distatro che ci colpisce 3 volte

Il 14 Agosto 2018 è stata una data che non può essere dimenticata!

Il ponte "Morandi" del viadotto autostradale che attraversa la città di Genova, permettendo a migliaia di veicoli di transitare su palazzi ed aree industriali, crolla.

Quarantatre le vittime. Tantissimi gli sfollati. Grande il dolore. La Città di Genova, ma l'intero Paese è sgomento di fronte ad un così grave evento. Annunciato. Prevedibile. 

L'odiosa logica del profitto che vince sulla salvaguardia dei cittadini, ha provocato morte e distruzione.

Impossibile non chiedersi Chi e Perché  ha delle responsabilità. Chi non ha agito, Perché non si è prevenuto un disastro annunciato.

Sì. Annunciato. Da Interrogazioni Parlamentari rimaste senza risposta. Dai Comitati dei Cittadini. 

Sì. Prevedibile. Gli studi sui materiali utilizzati (calcestruzzo) quando il ponte fu costruito raccontano che gli stessi sono destinati ad un naturale sfaldamento. La moderna tecnologia permette di poter monitorare anche le più piccole variazioni.

Ed invece nulla.

Anzi. Sono tre anni che i cittadini hanno subito un aumento del pedaggio finalizzato alla costruzione di una variante. Che quando verrà realizzata sarà troppo tardi, perché nel frattempo ci è stata morte, dolore, distruzione e rabbia, tanta rabbia per un disastro annunciato.

Noi siamo colpiti 3 volte.

Come Cittadini Italiani.

Come Fruitori di quel tratto autostradale.

Come Donne e Uomini impegnati a tutelare l'interesse collettivo con la nostra associazione Asso-Consum.

Nessuna Fuga in Avanti

La Nostra Associazione si è subito attivata per promuovere interventi ed iniziative.

A Tutela dei Cittadini di Genova e a Tutela di tutti quegli interessi collettivi che sono stati violati da questa gravissima circostanza.

Ma vi è stata una novità ben più interessante.  Tutte e 20 le Associazioni dei Consumatori riconosciute in ambito Nazionale membri del CNCU hanno deciso di adottare delle iniziative comuni, per dare più forza e più voce.

Per dare più contenuti, mettendo in comune le capacità e specificità di ogni singola associazione.

Sono state promosse azioni comuni, condivise. Sono state presentate istanze al Ministero dei Trasporti ed alla Società Autostrade.

Ed allora abbiamo ritenuto fosse un bene mettere in disparte le nostre iniziative. Metterci a disposizione di tutto quello che verrà comunemente stabilito.

Nessuna Fuga in Avanti. Ma la ricerca di Tutelare l'interesse comune con il massimo delle risorse in gioco. 

Racconta la Tua Storia

Abbiamo voluto però creare questo spazio per raccogliere le Storie di ciascuno. La TUA.

Di TE che sei stato direttamente colpito da questo Tragico Evento, ma anche di TE che vuoi esprimere la TUA rabbia, il TUO dolore, le idee di Come, secondo TE, si deve affrontare questo momento.

Il TUO Racconto avrà carattere privato.

Non verrà pubblicato Senza il TUO esplicito consenso.

A Tutela dei Tuoi Diritti, Sempre