COMUNICATO STAMPA

Venerdì 23 Novembre alle ore 16.30 presso la SALA DELLA PICCOLA PROTOMOTECA in Campidoglio, le Associazioni “Unione Comitati Piani di Zona di Roma” e “Asso-Consum Regione Lazio” terranno una Conferenza Stampa sul tema della Edilizia Residenziale Pubblica a Roma ed in particolare sulla Delibera Comunale 116/2018 del 02 Novembre u.s.

Nel corso di tale Conferenza Stampa, a cui sono state invitate tutte le forze politiche presenti nell’ Assemblea Capitolina, verranno illustrati sia gli emendamenti presentati dall’ Unione Comitati Piano di Zona  - assistita per tutti gli aspetti giuridici e normativi dallo Studio legale romano “Carnelutti” -  attualmente in discussione alla Camera ed al Senato, sia le ulteriori iniziative che sono in corso a tutela dei diritti dei cittadini residenti nei Piani di Zona.

Già lo scorso anno centinaia di cittadini residenti hanno impugnato con Ricorso al Presidente della Repubblica la delibera 46/2017, di cui siamo in attesa del pronunciamento del Consiglio di Stato.

Obiettivo è ora impugnare la delibera 116/2018 al TAR e siamo certi che ci saranno ancora più cittadini a dare la loro adesione.

Ma non solo.

Ci rivolgeremo alle Competenti Autorità per verificare se :

  • Si possano ravvisare estremi di Omissione di Atti di Ufficio ed azioni in danno verso Amministratori e Dirigenti preposti alle attività riferibili alle pratiche di richiesta di affrancazione e di trasformazione;

  • Si possano ravvisare estremi di Omissione di Atti di Ufficio ed azioni in danno, verso Amministratori e Dirigenti per il mancato sia del completamento delle Opere di Urbanizzazione che della relativa certificazione di Collaudo e di Messa in Sicurezza;

  • Si possano ravvisare estremi di Omissione di Atti di Ufficio ed azioni in danno, verso i cittadini che hanno già pagato gli oneri previsti ma che sono ancora in attesa di liberatoria dagli Uffici Comunali;

  • Se l’operato dei Professionisti che hanno redatto le compravendite degli immobili soggetti ad edilizia pubblica abbiano agito nel rispetto delle regole di trasparenza e diligenza a tutela degli utenti.

Abbiamo chiesto risposte concrete alla Politica, per mesi abbiamo cercato di rappresentare agli Amministratori Capitolini l’esatta situazione della Città, ricevendo solo l’assordante frastuono di una ulteriore delibera, la 116/2018, che produce esclusivamente maggior danno alle Famiglie Romane e che pone i Cittadini stessi nell’incertezza del diritto.

“Fare cassa” sulla pelle dei più deboli è una pratica odiosa!

Invitiamo l’Amministrazione Capitolina a ritirare la delibera 116/2018 e a raccogliere il nostro  appello a ragionare sull’opportunità di coniugare CERTEZZA del DIRITTO, ESIGENZE di BILANCIO e BENESSERE delle FAMIGLIE ROMANE.

Richiamiamo tutte le forze politiche ad adoperarsi, non solo in ambito Comunale, ma anche Regionale e Nazionale per richiamarsi allo spirito della norma che il Legislatore ha promosso con la Legge 167/1962 offrendo una opportunità ai cittadini di risolvere il problema della “esigenza abitativa” che rappresenta un Diritto Primario prima ancora di poter diventare una “emergenza”.

 

Roma, lì 22/11/2018

Unione Comitati Piani di Zona di Roma                                      Asso-Consum Regione Lazio

                   Il Presidente                                                                             Il Presidente

             Gian Luca Riparbelli                                                                   Augusto Camicioli

A Tutela dei Tuoi Diritti, Sempre

Informativa Privacy

di Asso Consum Regolamento UE 2016/679 GDPR

Tel. 0687860424   

Cell. 3519712340

C.F. 97860780580

Via Gorgona, 32 a

Roma, 00139

Italia

Iscritti Lazio 6.392 (anno 2019)

5.549  (Certificazione MISE 2018)

©2018 by ASSO CONSUM REGIONALE LAZIO. Proudly created with Wix.com